Allergia al nichel e lavoro

nichel

Chi soffre di allergia al nichel sa che anche gli strumenti di lavoro come tastiere, cellulari (di cui vi abbiamo già parlato), mouse o tablet possono essere un problema. Infatti la pelle a contatto con questi oggetti può reagire irritandosi.

nichel

Purtroppo non esiste ancora una tecnologia nichel tested e non possiamo rinunciare al lavoro. Come fare allora?

Ecco qualche consiglio per non avere problemi o ridurre, almeno, il rischio di reazioni allergiche sul posto di lavoro.

Utilizzate, se possibile, tastiere in plastica. Sul mercato ne troverete di bellissime e funzionali. La soluzione alternativa potrebbe essere l’utilizzo di una copritastiera in plastica che vi permetterà di evitare il contatto ed è sicuramente più semplice da pulire

nichel

Se non dovete scrivere al computer evitate dei tenere le mani a contatto con la tastiera o con il mouse. Sollevate, quindi, le mani da tastiera e mouse appena possibile.

Pulire mouse, cellulare e tastiera vi aiuterà a ridurre la quantità di metallo depositata su questi oggetti. Cercate di avere sempre a vostra disposizione delle salviette per detergere.

nichel

Se le soluzioni proposte sono difficili da realizzare indossate dei guanti. In questo caso, però, fate attenzione al materiale di cui sono fatti i guanti. Il nichel, infatti, riesce a penetrare attraverso quelli in gomma. Vi difenderanno meglio i guanti in vinile.

La soluzione definitiva al rischio di contatto con il nichel sul lavoro? Vincere la lotteria e smettere di lavorare.

Prendetevi cura della vostra pelle e dei vostri capelli con Nice Pomade e la sua linea di cosmetici studiati e realizzati per chi soffre di allergia al nichel.

Seguiteci anche su Facebook e Instagram e iscrivetevi alla nostra newsletter per ricevere uno sconto sul vostro primo acquisto.

 


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *